Attrattori    ( Premere sul mouse tasto dx "apri immagine"  )   

I livelli High e Low per Domani sono nella pagina "Attrattori per Domani" accessibile con il link  qui sopra e anche dalla pagina  "Contatto"

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

solitamente aggiorno gli "Attrattori per domani" la sera prima per il giorno dopo, oppure la mattina presto prima dell'apertura

Si ricorda che i guadagni passati non sono garanzia di guadagni futuri.

  In intraday: se ad es. c'è un trend al ribasso, i minimi e max scendono ogni giorno; estrapolando a domani questi dati si ottengono i minimi e max che     ( forse ) domani saranno toccati.

  L'idea è che  la cosa piu' probabile che un indice (o titolo) faccia, nel brevissimo periodo, è quella di continuare a fare quello che GIA' sta facendo. Quando questo non accade c'è la possibilità che sia in atto un cambiamento di trend.

  Immaginiamo che siano due calamite, se il numero avanti è alto significa che la tendenza è ben definita; è un numero che da un valore alla forza del trend e varia tra 0 e 10: è il voto del trend .
   E' da notare che valori sui max per piu' giorni indicano che è in arrivo un cambiamento di trend. In questo senso si possono usare come un Trending System.

   Regola della rottura o tenuta del livello dato:

gli attrattori attraggono il valore dell'indice ( o del titolo ); se viene dal basso e high lo respinge si va short, se lo supera si va long; al contrario con il Low: se l'indice viene dall'alto e buca il Low si va short, se il Low regge si va long.

   La decisione è lasciata alla sensibilità del Trader, le divergenze e i conteggi Elliottiani aiutano.

   Gli attrattori si possono anche usare come stop: se l'indice (o il titolo ) va sopra un livello Hig/Low, vuole andare su; per tradare seguendo il trend, si va Long con stop loss pochi ticks sotto quel livello; se invece scende sotto il livello, vuole andare giu', e si va short ( o si chiude il Long ) con stop loss pochi ticks sopra quel livello.

   Ricordo che in intraday i segnali vanno usati  per prendere anche pochi punti, 50 o 100 punti sono buoni.

   Raccomando  di usare gli Stop, sia quando si è in perdita ( Stop Loss ) che quando si è in guadagno per proteggere il profitto fatto ( Trailing Stop ) .